I Trucchi Pokemon Go per ottenere il tuo Pokémon preferito

Giocando a Pokèmon Go, ti sei reso conto che questi sono davvero tanti e non tutti sono cosi facili da trovare ed ottenere.

I Pokèmon attualmente disponibili nella nuova App di Niantic sono ben 150, quindi non sarà semplice trovarli tutti, ma seguendo qualche dritta potresti riuscire nell’impresa.

I Pokèmon Starter

Una volta installata l’App e creato il tuo account, sarai subito catapultato in una realtà virtuale dove troverai il Professor WIllow a guidarti in questa nuova avventura.

Il Professor Willow ti darà subito la possibilità di scegliere, come potrai vedere nell’immagine, uno tra questi tre Pokémon:

  • Charmander, Pokémon di tipo fuoco
  • Squirtle, Pokémon di tipo Acqua
  • Bulbasaur, Pokémon di tipo Erba

Pokèmon Go Starter

Ovviamente ognuno di questi Pokémon ha caratteristiche differenti, e starà a te scegliere quello che più fa al caso tuo anche a seconda del tuo stile di gioco.

Qualcuno dei Fan più sfegatati starà sicuramente cercando i Trucchi Pokemon Go per avere Pikachu come Pokèmon starter, ma finchè questi non saranno svelati dovrai cercare di andare avanti nel gioco selezionando uno dei Pokémon che ti ho elencato.

Dopo che avrai scelto accuratamente il tuo Pokémon sarai pronto per iniziare il tuo viaggio nel fantastico mondo dei Pokèmon.

Quali Pokèmon posso trovare all’inizio del gioco

I Pokèmon selvatici si nascondono su tutto il pianeta, e la loro posizione cambia a seconda delle caratteristiche.

  • Pokèmon di tipo Erba: possono essere scovati in zone erbose come Parchi, Giardini o Boschi.
  • Pokèmon di tipo Fuoco: prediligono un clima arido e secco come ad esempio le spiaggie.
  • Pokèmon di tipo Acqua: potrai notarli vicino corsi d’acqua, Laghi oppure nei pressi di zone di Mare.
  • Pokèmon di tipo Roccia: per catturarli dovrai recarti in zone industriali, oppure nelle vicinanze di case ed Edifici Pubblici.

I Pokèmon più comuni come ad esempio Pidgey, Zubat o Rattata non avrai bisogno di cercarli in zone particolari ma potrai imbatterti in uno di questi un pò dappertutto.

Le evoluzioni dei vari Pokèmon, non sono sempre definite. Come ad esempio per Eevee, che come ben sai può evolversi in vari Pokèmon.

L’evoluzione di questo Pokèmon sembra essere totalmente casuale, anche se sicuramente esisteranno dei Trucchi Pokemon Go per scegliere l’evoluzione di Eevee.

Commenti

Scaffalature metalliche, Castellani è la scelta che fa per voi!

 

 

Castellani.it Srl è l’azienda leader della Toscana, che opera da più di sessanta anni nel settore della produzione di scaffalature metalliche da industria, negozio, magazzino e soluzioni d’arredamento per ufficio e attività commerciali di ogni genere.

Marchio distintivo dell’azienda è il ciclo produttivo interamente realizzato in Italia, che garantisce il Made in Italy di ogni prodotto in vendita presso Castellani.it Srl e Castellani Shop, come risulta dalla certificazione MUN, (Marchio Unico Nazionale).
Su Castellani Shop offre ai suoi clienti un’ampia gamma di prodotti dell’azienda Castellani.it Srl, tra cui numerose proposte di svariati tipi di scaffalature metalliche da magazzino, di formati e dimensioni diversi l’una dall’altra.
SCEGLI L’OFFERTA CHE FA PER TE!
Tra le molteplici proposte che Castellani offre ai suoi clienti e immette sul mercato, troviamo:
• SCAFFALATURE METALLICHE DA MAGAZINO ZINCATE, tra cui possiamo trovare scaffalature metalliche ad incastro in lamiera zincata, scaffalature industriali in metallo composte da fiancate laterali di sostegno, aventi piani metallici regolabili in altezza e accessori, scaffalature adatte ad ogni tipo di ambiente, scaffalature metalliche modulari, completamente ad incastro e facilissime da assemblare, e scaffalature metalliche disponibili in diverse misure di altezza, profondità e lunghezza
• SCAFFALATURE METALLICHE DA MAGAZZINO VERNICIATE, tra cui scaffalature in metallo verniciato colore grigio e avion, scaffalature metalliche da magazzino a piani, realizzate in lamiera zincata e poi verniciata tramite uno speciale trattamento di verniciatura a polveri epossidiche, scaffalature industriali in ferro utilizzabili per lo stoccaggio di qualunque tipologia di merce, normalmente impiegate in ambienti interni ed esterni, e scaffalature metalliche d’arredo per magazzino e per negozio
• SCAFFALATURE METALLICHE INDUSTRIALI IN FERRO, tra cui scaffalature metalliche ad incastro in lamiera zincata, scaffalature industriali in metallo composte da fiancate laterali di sostegno, piani metallici regolabili in altezza e accessori, scaffalature adatte ad ogni tipo di ambiente, scaffalature metalliche modulari, completamente ad incastro, facilissime da assemblare, scaffalature metalliche disponibili in diverse misure di altezza, profondità e lunghezza

• SCAFFALATURE IN ACCIAIO INOX, tra cui è possibile acquistare scaffalature modulari a gancio, realizzate interamente in acciaio inox aisi 304, aventi piani lisci e uno spessore 8/10.
E’ importante precisare che la portata per ogni piano a carico uniformemente distribuito varia dai 100 ai 175 kg.

 

 

PERSONALIZZA LA TUA SCAFFALATURA DA MAGAZZINO CON CASTELLANI!

Castellani offre inoltre ai suoi clienti la possibilità di personalizzare e creare le proprie scaffalature metalliche da magazzino a piacimento.
Questo è molto semplice!
Inserendo le misure delle pareti, è infatti possibile ottenere la configurazione desiderata!

 

Commenti

Carte autoadesive per etichette…Italnastri soluzione perfetta!

Le carte autoadesive per etichette rappresentano lo strumento con cui si assicura la tracciabilità e la protezione dei vostri prodotti.

La carta adesiva è un tipo speciale di carta contenente in fondo il nastro con colla, che permette di attaccare temporaneamente o staccare i prodotti costruiti sulla sua base sia sui documenti che sulle altre superfici.

Una tecnologia speciale di applicazione dell’adesivo permette di utilizzare i prodotti senza lasciare i segni della colla sulle superfici attaccate.

Per poter garantire una buona qualità delle etichette, assai essenziale per la presentazione dei vostri prodotti, il modello Italnastri rappresenta la migliore scelta per voi.

Italnastri è certificato ISO 9001:2008 ed essendo conforme ai requisiti della norma FSC-STD-40-004 è in grado di fornire prodotti certificati FSC.

 

SCEGLI LE CARTE AUTOADESIVE PER ETICHETTE CHE PREFERISCI!

Italnastri offre un’ampia gamma di carte autoadesive di varie dimensioni e colori per qualsiasi tipo di prodotto con particolare attenzione all’innovazione, alla ricerca, alla tecnologia e al design.

Italnastri offre una grande varietà di formati per ogni esigenza di etichettatura, anche tessile, imballaggio e trasporti, abbinando a materiali e colori una alta capacità produttiva sui grandi volumi.

La scelta di Italnastri è da sempre quella di utilizzare solo adesivi in dispersione acquosa; negli anni ha sviluppato adesivi permanenti, removibili, clear-on-clear, apri e chiudi, resistenti al test ice-bucket del settore enologico per basse temperature, a bassa adesività per il riciclo dei flaconi.

Le carte autoadesive per etichette si suddividono in due tipologie: acrilici e gomma SB.

Le materie prime impiegate per la realizzazione delle carte autoadesive vengono accuratamente selezionate dal laboratorio qualità.

UTILIZZI DELLE CARTE AUTOADESIVE PER ETICHETTE

I materiali autoadesivi Italnastri, confermati da numerosi marchi di prestigio, sono stati utilizzati con successo in svariate lavorazioni di packaging e stampa all’interno dei vari settori merceologici:

-Vino e Liquori

-Cosmetica

-Alimentare

-Identificazione

-Farmaceutico

-Anti-contraffazione

 

Commenti

Etichette per vino…Italnastri la scelta vincente!

 

Le etichette per vino  sono etichette di identificazione in quanto riportano tutti gli elementi necessari per identificare il prodotto a cui si riferiscono.

Sono inoltre lo strumento più importante in ambito di marketing per le cantine.

Le etichette del vino sono il primo contatto del consumatore con il prodotto, per questo in fase di realizzazione bisognerebbe prestare la massima attenzione all’intero processo di creazione.

La fase creativa delle etichette per vino è un procedimento lungo e faticoso, ma se fatto in modo adeguato può portare a dei risultati soddisfacenti per tutte le parti.

Italnastri è in grado di soddisfare a pieno le esigenze del settore servendosi di adesivi capaci di garantire tenuta, resistenza e ottime prestazioni di trasformazione.

Lo studio, la progettazione e il packaging sono i fattori decisivi per offrire il miglior prodotto per un’etichetta di qualità.

 

 

SCEGLI LE ETICHETTE PER VINO CHE PREFERISCI!

 

Alcuni degli elementi che possono sfavorire l’applicazione dell’etichetta sono certamente le bottiglie, le condizioni ambientali e il decoro.

La condizione ottimale per una precisa applicazione è quella di avere bottiglie asciutte ed eventuali residui di lavaggio dovrebbero essere eliminati mediante sistemi di asciugatura.

Elementi di decoro come goffrature e stampe a caldo contribuiscono alle caratteristiche fisico-meccaniche del materiale e alla sua resistenza.

I frontali utilizzati per rappresentare il contenuto della bottiglia presentano caratteristiche di resistenza anti-spappolo ed è molto importante provvedere a fine realizzazione alla stesura di una vernice di protezione resistente a particolari condizioni ambientali.

I frontali impiegati da Italnastri possono essere:

  • Carte patinate
  • Carte naturali bianche, nere, lisce, marcate
  • Carte e film metallici
  • Film super trasparenti

Infine per le etichette collarini occorre utilizzare frontali flessibili che si adattano maggiormente alla superficie di applicazione.

Le etichette per vino hanno caratteristiche affini e costanti assodate da anni d’utilizzo.

 

OMOLOGAZIONE E CONTROLLO DELLE ETICHETTE PER VINO

 

Per l’omologazione dei prodotti adibiti all’uso in condizioni di freddo, acqua, ghiaccio, la Italnastri usufruisce di un metodo di controllo specifico di resistenza al cestello del ghiaccio.

Questo tipo di metodo consente di stabilire parametri come:

  • La tenuta
  • La delaminazione del frontale
  • Lo scivolamento dell’etichetta sulla bottiglia
  • La penetrazione dell’acqua sul perimetro e il frontale
  • Il cambiamento di colore del frontale

 

Commenti

La Biosimilar toxicology applicata in campo medico

Con il termine sperimentazione animale ci si riferisce a un test su degli animali. Il fine fondamentale è di ricercare i danni che provocano certe sostanze all’uomo. La biosimilar toxicology è l’elemento chiave necessario per effettuare questi test. Questa sperimentazione è particolarmente usata in ambito biomedico e cosmetico. Esistono svariati tipi di esperimenti. L’introduzione di sostanze specifiche su una cavia studiando le reazioni ai farmaci e alle terapie è uno degli esperimenti più attuati. I batteri sono molto dati per studiare i dati ottenuti. Tutto questo sotto il controllo della FDA toxicology, che pone delle linee guida da rispettare a livello mondiale. L’utilizzo di cavie nell’ambito di test in laboratorio è da sempre una pratica discussa. Il dubbio etico è molto forte anche se non è opinabile il fatto che questi test hanno svolto un ruolo di particolare importanza nello sviluppo della ricerca scientifica.

L’EMEA Toxicology si batte per il rispetto delle cavie

Queste teorie vengono infatti percepite da molti come violenze non necessarie e non utili al progresso scientifico. La ricerca biomedica ha da anni adoperato gli animali per collaudare innovative teorie chirurgiche. Creare nuovi medicinali e analizzare in maniera migliore i meccanismi di attacco sul corpo umano osservando l’evolversi delle infezioni sugli organismi animali animali è uno degli scopi di queste pratiche. Malgrado i grandi miglioramenti in campo medico tante persone, anche dentro alla comunità scientifica, cominciano ad avere dubbi sulla reale convenienza di qualsiasi test eseguito e sulla conformità di sfruttamento degli animali. L’EMEA Toxicology si batte per un maggior rispetto degli animali cedendo indispensabile la sperimentazione animale rimanendo entro certi parametri imposti dalla legge.

L’uso della Rat Toxicology per combattere le malattie

Alcuni dei farmaci al momento in commercio non esisterebbero e non saremmo capaci di fronteggiare molte malattie senza l’utilizzo della sperimentazione sugli animali, in particolare modo la ricerca sui topi da laboratorio ovvero la Rat Toxicology. Gli inconfutabili privilegi nell’utilizzo di animali in laboratorio hanno introdotto miglioramenti per la ricerca in campo medico, anche per i premi nobel per la medicina. Tutti i ricercatori del mondo utilizzano la tecnica del gene targeting utilizzata sulla Rat Toxicology modificando geni nei topi per avere delle mutazioni e analizzarle nel caso specifico. Il ricercatore può scegliere sia quale gene mutare sia come cambiarlo. Questa tecnica sta prendendo valore anche sugli studi sul cancro, su molte malattie e nell’ambito della medicina clinica.

Commenti

Non fate arrugginire i vostri muscoli!

Chi non vorrebbe…
Chi non vorrebbe avere un corpo tonico e scattante, con muscoli sani e forti in modo che l’avvicinarsi dell’estate non faccia più paura? Questo desiderio accomuna molte persone però non sempre l’attività sportiva basta ed è per questo che interviene Gensan. L’azienda offre una vasta gamma di prodotti che si occupano di migliorare la vostra forma fisica ma puntano soprattutto al vostro benessere fisico.

grand-prix-open-gensan
I prodotti offerti dalla nostra azienda…
I prodotti che vi stiamo per presentare sono stati studiati da Gensan per tutti coloro che praticano sport di potenza e allenamenti anaerobici, sia praticati in modo agonistico che amatoriale.
L’azienda offre un’ampia gamma di integratori di tipo proteico, energetico e pro-energetico utili per aumentare la massa muscolare, la forza ma anche la resistenza fisica. Questi integratori sono caratterizzati da una “bio-efficacia” ovvero che ogni prodotto favorisce l’assimilazione da parte dell’organismo dei principi attivi per avere risultati ottimi e in tempi rapidi. Questi integratori sono stati studiati per migliorare la performance dell’atleta in modo che forniscano energia in qualunque momento di necessità.

 

Le barrette sono un prodotto molto venduto soprattutto perché costituiscono una fonte di energia rapida e completa, può essere consumata anche durante l’attività sportiva. Fra le barrette si distinguono quelle proteiche, le quali sono ricche di proteine del siero del latte e della s
oia e con un alto contenuto di fibre e aminoacidi, quelle barrette energetiche con vera frutta e barrette proteico-energetiche che sono un mix con 15 g di “pure whey protein” e carboidrati che ti garantiscono forza ed energia a lunga durata.

 

Per quanto riguarda invece gli aminoacidi, importanti quando si svolge un’attività fisica intensa ed anche per aumentare la forza e velocizzare i tempi di recupero post workout. Essi sono capaci di rinnovare le cellule dell’organismo, conservare la produzione di acido lattico, diminuire il senso di fatica, aumentare la resistenza e consentono il coretto recupero delle sessioni di allenamento.

 

Invece, per favorire la crescita muscolare e il corretto sviluppo della massa muscolare, in tempi rapidi ed efficienti, sono indispensabili le proteine. Esse possono essere integrate tramite una dieta. L’azienda sceglie solo integratori proteici, i quali garantiscono che l’organismo possa digerire e assimilare facilmente ed in tempi rapidi le proteine assunte. I nostri prodotti sono a base di proteine del siero del latte, dell’uovo, della caseina e della soia.

 

Dimagrire senza fare una dieta.
Dimagrire è l’obbiettivo di quelli che vorrebbero riuscire ad avere una forma fisica perfetta. Abbinati ad una dieta sana e all’attività fisica, gli integratori naturali possono aiutarvi a perdere peso o a mantenere il vostro peso forma. Gli integratori che agiscono sul metabolismo lipidico sono quelli più efficaci. Questi integratori svolgono anche altre funzioni tra cui quella energizzante, antiossidante e tonificante. I prodotti che la nostra azienda consiglia sono integratori brucia grassi termogenici, gli integratori alimentari a base di L-Carnitina.
Questi sono alcuni prodotti che possono aiutarvi ad avere una forma fisica più tonica e definita, ma anche a sentirvi bene con voi stessi, perché per stare bene bisogna anche piacersi!

Comments off

Il miglior modo di allenarsi…

Le proteine sono molto utili per chi si allena per favorire la crescita muscolare, una dieta ricca di esse è essenziale per la creazione, la riparazione ed il mantenimento del tessuto magro e per garantire lo sviluppo della massa muscolare. Inoltre è importante anche prendere integratori proteici fondamentali affinché l’organismo riesca a digerire e assimilare in tempi brevi le proteine assunte.

null

 

 

 

 

Gli aminoacidi egli aminoacidi ramificanti sono molecole importanti nei casi di attività muscolare intensa e/o prolungata, perché servono a favorire il rinnovamento cellulare dell’organismo, conservare la produzione di acido lattico, preservare le difese immunitarie e diminuire il senso di fatica.

null

 

 

 

 

Prima di iniziare ogni allenamento è necessario soddisfare le esigenze energetico-proteiche dell’organismo attraverso le barrette proteiche e le barrette energetiche; questo perché chi pratica sport ha bisogno di energia e di un maggiore apporto di proteine sia prima del workout sia dopo. Le barrette Gensan sono una fonte di energia rapida e completa, facile da assimilare dall’organismo anche durante l’attività sportiva.

null

Per dimagrire non sempre la dieta e lo sport ti possono aiutare e per raggiungere questo obiettivo gli integratori naturali assimilati durante lo svolgimento di una dieta con basso apporto calorico e lo svolgimento di attività fisica possono contribuire alla perdita di peso e al mantenimento del peso forma. Per avere dei buoni risultati è consigliato l’uso di integratori alimentari ad azione mirata che agiscono sul metabolismo lipidico o dei carboidrati.

null

 

 

 

 

 

nullUno dei prodotti di punta della Gensan è la barretta Barbell Bar 50 un unione perfetta tra potenza e grinta, contiene 25 grammi di proteine ed è indicata per lo sviluppo e la definizione muscolare. Inoltre è ideale da assumere pre/post workout. Le barrette proteiche di Gensan contengono proteine del siero del latte concentrate, di elevata qualità, e proteine della soia, per soddisfare l’aumentato fabbisogno, favorire la crescita muscolare e supportare l’attività fisica, anche di lunga durata.

Informazioni nutrizionali in una porzione (1 bar 50 g cocco) di BARBELL BAR 50: Valore Energetico 184 kcal (768 kJ), Grassi 4,45 g/di cui acidi grassi saturi 1 g, Carboidrati 14,5 g/di cui zuccheri 3,95 g/di cui polioli 10 g, Fibre 1 g, Proteine 25 g, Sale 0,125 g.

Modo d’uso

E’ consigliata l’assunzione 45-60 minuti dopo il workout per ottimizzare gli effetti del lavoro a livello muscolare oppure 60 minuti prima di attività fisiche intense.

Parlando di allergeni il prodotto può contenere tracce di mandorle, arachidi, uova e derivati, un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. La barretta inoltre è Gluten Free.

L’azienda Gensan si è inoltre attrezzata per soddisfare i vegani, vegetariani, intolleranti al lattosio e celiaci.

 

I prodotti più venduti dall’azienda Gensan sono:

Pro 90 Plus le migliori proteine in polvere per la massa muscolare contenenti 5 tipi diversi di proteine per massimizzare la performance.null

Ultrawhey sono le proteine di qualità migliore della Gensan che garantiscono la massima efficacia in termini di sviluppo muscolare.
null

Carbogel da energia a lunga durata in formato gel con carboidrati, caffeina, glutammina e guaranà.
null

Comments off

GENSAN

COSA OFFRIAMO PER CHI PRATICA SPORT DA RING

Per chi pratica questo tipo di sport abbiamo una grande scelta di prodotti, tutti delle migliori qualità e soprattutto a prezzi veramente convenienti e non contengono sostanze proibite. Per gli sport da ring vendiamo i migliori integratori di proteine ideati per migliorare le performance e soprattutto la resistenza. Questi sono sport che richiedono una perfetta condizione fisica e diversi attributi fisici come la forza o l’agilità, per questo abbiamo realizzato dei prodotti progettati secondo le esigenze dei migliori lottatori che conducono una dieta rigorosa composta dall’assunzione di molte proteine per aumentare la muscolatura. La dieta deve stimolare il potenziamento del fisico e soprattutto l’aumento di generazione di energia per potersi adattare ad ogni tipo di competizione, per poter durare dall’inizio alla fine di un incontro. I nostri prodotti, per questa tipologia di sport ma non solo, sono ottime fonti di energia perfetti per far rimanere l’atleta sempre idratato e preparato a durare a lungo. Il nostro compito è quello di fornire i migliori prodotti per favorire la concentrazione nell’allenamento e soprattutto nelle competizioni. Per un lottatore è fondamentale l’equilibrio dei movimenti e la perfetta condizione delle articolazioni, infatti vi proponiamo i migliori integratori per favorire l’autoriparazione del corpo, visto che in questi sport sono molto frequenti i danni e le cadute che potrebbero influire sulla forma fisica dell’atleta rendendone dubbia la continuità nel praticare l’attività o l’allenamento.

Sport da Ring

I NOSTRI INTEGRATORI DI PROTEINE

I nostri integratori sono pensati per un rapido recupero e per un miglioramento delle performance per essere sempre al meglio e pronti ad ogni evenienza che alcuni generi di sport, in particolare quelli da ring, richiedono. Alcuni dei nostri integratori contengono la vitamina b6 che favorisce la metabolizzazione degli aminoacidi (l’unità strutturale primaria delle proteine) e contribuisce alla formazione dei globuli rossi e bianchi.   Abbiamo una vasta selezione per questi tipi di integratori, poiché le proteine sono fondamentali per il nostro benessere e lo sono soprattutto per gli sportivi, per questo offriamo ai clienti una vasta scelta per questo genere di articolo. Questi integratori permettono un miglioramento dell’energia fisica e esplosiva, ritardando i principi di stanchezza e riducendo  quelli di indebolimento.

VEG EGG

LE NOSTRE BARRETTE

Per chi volesse fare questo sport al massimo delle sue capacità ha bisogno di moltissima energia e di un grande apporto di proteine, per soddisfare questi bisogni le nostre barrette proteiche e energetiche sono la soluzione ideale. Pratiche e facilmente assimilabili queste barrette sono una fonte di energia rapida e completa con tutti i valori nutritivi, a seconda della barretta, richiesti dal tipo di sport che si pratica. Hanno un alto contenuto di aminoacidi e possono garantire forza e energia per tutta la giornata (grazie alle presenza di un mix tra varie proteine e carboidrati), ottime per chi pratica sport in cui è richiesta molta fatica e allenamento come appunto gli sport da ring. Come per gli integratori anche per queste barrette abbiamo una vasta gamma, da quelle energetiche a quelle proteiche, per poi passare a quelle proteico-energetiche.

BARBELL BAR 50 - Pack 12

Comments off

Le caratteristiche del Principe a Clash Royale

Il Principe è indubbiamente una delle carte più apprezzate a Clash Royale. Egli è potentissimo ed in grado di sferrare attacchi notevoli con la sua poderosa arma. Il Principe è veloce: una volta collocato nel punto dove lo vogliamo, egli per qualche attimo esiterà ma ben presto si metterà al troppo per attaccare una torre.

La sua velocità lo rende irraggiungibile anche dagli Sgherri. Già… perché il principe è molto vulnerabile agli attacchi con truppe d’aria mentre invece è molto forte nel difendersi dalle truppe di terra. Il Principe è quindi una della carte da giocare appena si presenta la giusta occasione, sempre che l’abbiamo inclusa nel mazzo.

Se abbiamo il principe tra le carte da poter includere nel mazzo, è senza ombra di dubbio un’ottima scelta, mettercelo. Il costo del principe è di 5 unità di Elisir, quindi è possibile giocarlo in accoppiata ad un’altra carta. Una delle carte più congeniali con il Principe è senza ombra di dubbio la strega. La strega infatti lancia i suoi scheletri innanzi e questo è ottimo per distrarre le truppe avversarie mentre il principe le annienta.

Supponiamo per esempio che l’avversario ci lanci contro un gruppo di barbari, una valchiria o addirittura un mini p.e.k.k.a. Se schieriamo una strega ed un principe sarà facile annientare tutte queste carte elencate poiché, gli scheletri della strega li terranno impegnati, mentre il Principe si occuperà di distruggerle.

Non è quindi possibile difendersi dal Principe?

Difendersi dal principe è possibilissimo. Il Principe soffre infatti le truppe d’aria contro le quali non è in grado di difendersi. Quelli della Supercell, hanno comunque pensato a tutto, cioè anche al bilanciamento del peso tra danni fatti e danni subiti. Una carta potente come il Principe infatti, deve pur avere un punto debole, e questo è infatti la sua sofferenza alle truppe d’aria.

 

Attaccare il Principe con degli sgherri, per esempio, è la cosa migliore da fare. Lui nulla potrà contro di essi, e piano piano, un colpo alla volta, lo annienteranno.

Come usare il Principe in fase di attacco

Se stiamo cercando dei metodi di attacco a Clash Royale per vincere velocemente, il Principe è sicuramente una delle migliori carte. Nonostante le sue caratteristiche possenti, se l’avversario ha un mazzo particolarmente orientato alle truppe d’aria, potrebbe essere difficile farlo sopravvivere abbastanza per arrivare ad una torre.

Come abbiamo detto, il Principe è in grado di distruggere le torri velocemente, ma deve arrivarci. Perciò ha senso affiancarlo con una seconda carta in grado sia di distruggere le eventuali truppe d’aria che vengono schierate contro il Principe, sia di dargli man forte contro le strutture o le truppe avversarie.

L’accoppiata Principe + Gigante a Clash Royale, per esempio, è un’accoppiata vincente. Naturalmente, date le differenze sostanziali tra le due truppe, e le diverse velocità, non ha senso schierarli insieme. Se vogliamo farli giungere insieme nei pressi delle torri avversarie ha senso schierarli in modo da tenere presente questo aspetto. Quindi in genere si schiera il gigante dietro a una torre, si aspetta che aumenti l’Elisir e successivamente, appena abbiamo sufficiente Elisir per schierare il Principe ed un’altra truppa (nel caso dovessimo poi difendersi), mettere il principe in prossimità del passaggio, quando anche il gigante sarà lì.

Questa è la soluzione migliore per impiegare il principe e nella maggior parte dei casi, a meno di un giocatore molto abile dal mazzo molto potente, da luogo alla distruzione di almeno una torre laterale.

Fonte: http://www.clashroyaledeck.it

 

Comments off

Il bacio ed il disagio dell’adolescente: come baciare

Chi di noi non si ricorda il primo bacio faccia un passo avanti. Probabilmente nessuno si è mosso poiché l’esperienza del primo bacio è indubbiamente la più marcata nella mente di ognuno di noi.

Statisticamente il primo bacio viene dato durante la scuola dell’obbligo, dato che i ragazzi e le ragazze si trovano fianco a fianco per ore ogni giorni a condividere esperienze didattiche. E’ naturale che nel momento in cui qualcuno inizia ad avere interesse nell’intrattenere relazioni sociali con un’altra persona, iniziano i primi innamoramenti.

Ma questo momento della vita è molto particolare perché si tratta dell’adolescenza. In questo periodo i ragazzi hanno sbalzi d’umore, ormoni impazziti e compiono gesti a volte inspiegabili. Alcuni arrivano prima degli altri all’età dello sviluppo ed iniziano a sentire i primi segnali di interessi verso altre persone. Altri invece iniziano ad interessarsi alle relazioni ben più tardi. Questo, in fase adolescenziale può essere un problema.

Il bacio e l’adolescenza: il problema di come baciare

Quando i ragazzi entrano in contatto con il bacio in ritardo, accade che spesso si trovino in una situazione di disagio che può durare anche degli anni. I ragazzi e le ragazze che sperimentano prima il bacio, compiono automaticamente un grande passo avanti nella loro crescita tanto che gli altri compagni, ad esempio della classe,  rimangono un po’ indietro.

In tutti i gruppi ed i circoli sociali vi è qualcuno che arriva prima a determinati passaggi e qualcunaltro che vi arriva dopo. Purtroppo per coloro che arrivano dopo sorgono delle difficoltà a restare aggrappati al gruppo, proprio perché iniziano a nascere degli attriti.

Ad esempio nelle classi di studenti vi sono alcuni che iniziano ben presto le loro esperienze e già in età adolescenziale hanno le loro prime occasioni di scoprire come si bacia (link). Questo provoca una differenza tra ragazzi che sanno già come si bacia e ragazzi che invece non hanno ancora vissuto l’esperienza. Gli appartenenti al primo gruppo, non potranno fare a meno di sentirsi privilegiati e tenderanno a circondarsi di persone di pari livello, allontanandosi da coloro che invece ritengono ad un livello più basso.

Questo spiacevole atteggiamento non è necessariamente da intendere come una cattiveria. E’ purtroppo la natura che ci ha disegnato così.

Il problema del come baciare

Quando accade che giunti in un’età sufficientemente grande, non si è ancora vissuta l’esperienza del bacio, accade che guardandoci intorno, siamo circondati da persone che invece sanno bene come baciare. Sorge però un problema: come imparare a baciare se tutti in torno sanno già? Non è certamente possibile chiedere agli altri come fare una cosa che avrei dovuto saper fare da anni.

Ecco, queste sono tipiche domande che nascono nella testa delle persone che arrivate a una certa età, non hanno ancora baciato nessuno e non sanno come si bacia. Il modo in cui si bacia purtroppo non può essere scritto in un libro perché è un evento del tutto personale. Su internet esistono dei siti che spiegano come si bacia, ma ciò che è realmente necessario è vivere la propria esperienza. Essa conta più di mille manuali.

L’esperienza che porta la persona a scoprire come si bacia deve essere vissuta nella giusta età adolescenziale o subito post adolescenziale. In questa particolare fase della vita, è necessario imparare come si bacia, affinché si possa instaurare un rapporto con una persona di cui siamo innamorati.

Comments off